Comune di Castrofilippo

Libero Consorzio Comunale di Agrigento

Vai al sito della Regione Sicilia Regione Sicilia Vai al sito della Regione Sicilia Regione Sicilia SERVIZI ON LINE SERVIZI ON LINE


Invito a recitare una preghiera per salutare l’anno 2020
 Pubblicato: 31/12/2020
Comune di Castrofilippo

Invito a recitare una preghiera per salutare l’anno 2020

L’anno 2020 ci ha messo tutti sullo stesso piano

 Giorno 31 dicembre 2020, alle ore 18:00, il Sindaco  e un piccolo rappresentante della nostra amministrazione, dinanzi a un cero  e ognuno nelle proprie abitazioni, reciteranno una preghiera di Papa Francesco.

Il Sindaco Francesco Badalamenti e l’Amministrazione invitano tutti a recitare la stessa preghiera lo stesso giorno e alla stessa ora.

In un momento come questo possiamo solo salutare l’anno 2020 sperando che tutte le famiglie del mondo possano superare questo brutto momento guardando al futuro con coraggio e riaprendo i propri cuori verso orizzonti di razionale ottimismo.

In ogni caso la pandemia ci ha messo tutti sullo stesso piano e forse questo ci ha insegnato qualcosa.

 

Questa la preghiera che invitiamo a recitare:

 

"O Vergine Maria, volgi a noi i tuoi occhi misericordiosi in questa pandemia del coronavirus, e conforta quanti sono smarriti e piangenti per i loro cari morti, sepolti a volte in un modo che ferisce l’anima. Sostieni quanti sono angosciati per le persone ammalate alle quali, per impedire il contagio, non possono stare vicini. Infondi fiducia in chi è in ansia per il futuro incerto e per le conseguenze sull’economia e sul lavoro.

Proteggi i medici, gli infermieri, il personale sanitario, le forze dell'ordine,i volontari e tutti coloro che in questo periodo di emergenza sono in prima linea e mettono la loro vita a rischio per salvare altre vite.

Vergine Santa, illumina le menti degli uomini di scienza, perché trovino giuste soluzioni per vincere questo virus.

Assisti i Responsabili delle Nazioni, perché operino con saggezza, sollecitudine e generosità.

Madre amatissima, fa’ crescere nel mondo il senso di appartenenza ad un’unica grande famiglia, nella consapevolezza del legame che tutti unisce, perché con spirito fraterno e solidale veniamo in aiuto alle tante povertà e situazioni di miseria. Incoraggia la fermezza nella fede, la perseveranza nel servire, la costanza nel pregare.

O Maria ottieni che Dio intervenga con la sua mano onnipotente a liberarci da questa terribile epidemia, cosicché la vita possa riprendere in serenità il suo corso normale.

Ci affidiamo a Te, o clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. Amen."

 

Video della preghiera

 

 


Questa news è stata letta 129 volte




×

ATTENZIONE!
Vuoi nascondere definitivamente questo comunicato?
Se lo nascondi potrai rileggerlo nell'Archivio delle News.