vai al contenuto
Cookies Policy | Emergenza Meteo | Segnala | SiteMap | Feed RSS | Statistiche | Webmail
Comune di Castrofilippo - News
 
Il Comune Informa
Castrofilippo, 10/05/2017



Diserbo e pulizia aree limitrofe il centro abitato

Pubblicata l'Ordinanza Sindacale n. 7 del 09/05/2017 "Diserbo e pulizia aree limitrofe il centro abitato" con la quale

IL SINDACO

CONSIDERATO che nella stagione estiva le temperature climatiche elevate aumentano notevolmente il rischio di innesco e propagazione degli incendi nelle aree incolte e /o abbandonate;

VISTA la relazione del Responsabile del Settore Tecnico Comunale, con cui si evidenzia che, all’interno del perimetro di questo centro abitato, esistono aree libere di proprietà di privati, in atto invase da erbacce con grave pregiudizio per la salute e l’incolumità pubblica e che molti fabbricati della cintura periferica di questo Comune confinano con terreni agricoli privi di fascia tagliafuoco, con grave rischio pregiudizio per l’incolumità pubblica e privata in caso di incendi;

RITENUTO necessario adottare iniziative volte a prevenire situazioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità, nonché di garantire la pulizia delle aree limitrofe alle strade pubbliche, mediante l’estirpazione del fieno, sterpaglie e materiale secco di qualsiasi natura ed altri rifiuti infiammabili;

VISTA la legislazione nazionale (L.225/1992, l’art.108 del D.L. 112/1998) e regionale (L.R. 14/1998) in materia di protezione civile;

VISTA la legge 21 novembre 2000 n°353 “Legge quadro in materia di incendi boschivi”;

VISTA la L.R. n°16 del 6 aprile 1996 relativa al “Riordino delle legislazione in materia forestale e di tutela della vegetazione”, modificata e integrata dalle L.R. n°13 del 19 agosto 1999, n°26 del 18 dicembre 2000 e n°14 del 14/04/2006;

O R D I N A

  1. E’ fatto obbligo a tutti i proprietari e possessori a qualsiasi titolo di aree libere all’interno del centro abitato, di provvedere entro e non oltre il 01 giugno 2017, al diserbo ed alla pulizia della propria area di qualsiasi materiale o rifiuto infiammabile.
  2. E’ fatto obbligo a tutti i proprietari di fabbricati ubicati lungo la cinta periferica e confinanti con fondi agricoli di provvedere entro e non oltre il 01 giugno 2017, alla realizzazione di una adeguata fascia tagliafuoco per tutto il confine del proprio fabbricato.
  3. E’ fatto obbligo a tutti i proprietari di fondi rustici confinanti con fabbricati urbani e/o con strade destinate al pubblico transito di provvedere entro e non oltre il 01 giugno 2017 alla realizzazione di una adeguata fascia tagliafuoco per tutto il confine con i fabbricati e con le strade destinate al pubblico transito.

Fino al 30 ottobre 2017, stante l’elevato rischio di incendi boschivi, in tutto il territorio comunale è assolutamente vietato:

  • Accendere fuochi, anche per bruciamento di stoppie e dei residui di lavorazione delle utilizzazioni campestre;
  • Far brillare, in assenza d’apposite autorizzazioni, licenze o nulla-osta rilasciate dalle competenti Autorità, mine o usare esplosivi;
  • Gettare dai veicoli, o comunque abbandonare sul terreno fiammiferi, sigari o sigarette e qualunque altro materiale acceso o allo stato di brace o che in ogni caso possa innescare o propagare il fuoco;
  • Ai conduttori di veicoli dotati di marmitte catalitiche, fermare il mezzo a caldo al di sopra di sterpi, materiale vegetale seccagginoso o comunque soggetto ad infiammarsi per le temperature elevate;
  • All’interno di aree boscate e campestri, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli nonché usare strumenti che producano faville o braci;
  • Compiere ogni altra operazione che possa creare pericolo immediato di incendio.

Sono inoltre vietate le manifestazioni pirotecniche nei luoghi in cui la presenza o la vicinanza prossima di materiale vegetale secco o d’altro materiale comunque infiammabile possa determinare l’innesco e lo sviluppo di incendi.

Fermo restando quanto espressamente previsto dalla normativa penale in materia, ai trasgressori sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria variabile da 25,00 euro a 500,00 euro.

Copia della presente viene notificata alla Polizia Municipale ed al Comando della Stazione dei Carabinieri di Castrofilippo per vigilare sull’esecuzione della presente ordinanza.

Il Sindaco

Avv. Calogero Sferrazza

 
News letta 41 volte
   

« Indietro

| Archivio news

Ricerca

Cerca:



Utenti

Utenti online: 0
Visitatori online: 5

In evidenza

Castrofilippo Ricicla

Insetti infestanti

Farmacia di turno

Bibliografia castrofilippese

Atti amministrativi

Adotta un amico fedele

 Mettiamoci la faccia

App Android

Albo Pretorio on-line

APP Informa Comune

Amministrazione Trasparente

Seguici su Facebook



Link Utili

Bonus elettrico

GE.S.A. AG2

Bonus Gas

Turnazioni acqua

Linea Amica