vai al contenuto
Cookies Policy | Emergenza Meteo | Segnala | SiteMap | Feed RSS | Statistiche | Webmail
Comune di Castrofilippo - News
 
Il Comune Informa
Castrofilippo, 12/04/2017



Sostegno all'inclusione Attiva - Ripertura Termini

DISTRETTO SOCIO SANITARIO D3

A.S.P.  Agrigento    

Comune di  CASTROFILIPPO

SOSTEGNO ALL’INCLUSIONE ATTIVA RIAPERTURA TERMINI DI PRESENTAZIONE DOMANDE

Visto il Decreto del 26/05/2016 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze;

Vista la Circolare n. 133 del 19/07/2016 del Direttore Generale dell’INPS;

Visto il Messaggio n. 3322 del 05/08/2016 del Direttore Generale Vicario dell’INPS;

 SI RENDE NOTO

CHE Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.166 del 18 luglio 2016 il Decreto di approvazione ed avvio del sostegno per l’inclusione attiva  su tutto il territorio Nazionale e le rispettive linee guida.

Il  Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate.

 

La richiesta del beneficio viene presentata da un componente del nucleo familiare al Comune mediante la compilazione di un modulo  con il quale, oltre a richiedere il beneficio, si dichiara il possesso dei seguenti requisiti necessari per l’accesso al programma.

Requisiti richiesti:

ï‚· essere cittadino italiano o comunitario, ovvero familiare di cittadino italiano o comunitario non avente la cittadinanza di uno Stato membro che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;

ï‚· essere residente in Italia da almeno due anni (al momento della presentazione della domanda).

nessun componente il nucleo risulti in possesso di:

ï‚· autoveicoli immatricolati la prima volta nei dodici mesi antecedenti la richiesta;

ï‚· autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc (250 cc in caso di motoveicoli) immatricolati la prima volta nei 3 anni precedenti la richiesta.

composizione del nucleo familiare (con almeno uno dei seguenti requisiti):

ï‚· presenza di un componente di età minore di 18 anni;

ï‚· presenza di una persona con disabilità e almeno un suo genitore;

 presenza di una donna in statoï‚· di gravidanza da almeno 5 mesi (certificata da struttura pubblica);

condizione economica:

 ISEEï‚· inferiore o uguale a 3.000 euro;

 altriï‚· eventuali trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria o assistenziale a qualunque titolo concesso dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni non devono essere superiori a 600 euro mensili;

ï‚· nessun componente il nucleo deve risultare titolare di:

o prestazioni di assicurazione sociale per l’impiego (NASpI);

o assegno di disoccupazione (ASDI);

o altro ammortizzatore sociale di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria;

o carta acquisti sperimentale.

AMMONTARE DEL BENEFICIO MENSILE al nucleo familiare

1 componente             € 80,00;

2 componenti              € 160,00;

3 componenti              € 240,00;

4 componenti              € 320,00;

5 o più  componenti   € 400,00;

 

Il sussidio è subordinato ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa che viene predisposto dal Servizio Sociale, in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole, i soggetti privati ed enti no profit. Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e minori sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni. L’obiettivo è quello di aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia.

 

I cittadini interessati in possesso dei requisiti richiesti, potranno presentare le domande a partire dalla data del presente avviso direttamente al Comune di residenza che, successivamente, provvederà ad inoltrarle all’INPS, ai fini della verifica automatica delle condizioni previste dal Decreto 26 maggio 2016 (ISEE, presenza di eventuali altre prestazioni di natura assistenziale, situazione lavorativa ecc.) e della conseguente disposizione dei benefici economici, che saranno erogati dal Gestore del servizio attraverso una Carta precaricata.

Il modulo di domanda potrà essere ritirato dagli interessati presso l’Ufficio di Servizio Sociale del Comune di CASTROFILIPPO sito in Via P. Borsellino,3 e sarà altresì scaricabile dal sito istituzionale del Comune, dal portale dell’INPS e dal sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Castrofilippo, 12-04-2017                                                                                                

          L’Assessore Ai Servizi Sociali

            Arch. Maria Angela Palumbo                                                                    Il Sindaco

        Avv. Calogero Sferrazza

 
News letta 39 volte
   

« Indietro

| Archivio news

Ricerca

Cerca:



Utenti

Utenti online: 0
Visitatori online: 6

In evidenza

Castrofilippo Ricicla

Insetti infestanti

Farmacia di turno

Bibliografia castrofilippese

Atti amministrativi

Adotta un amico fedele

 Mettiamoci la faccia

App Android

Albo Pretorio on-line

APP Informa Comune

Amministrazione Trasparente

Seguici su Facebook



Link Utili

Bonus elettrico

GE.S.A. AG2

Bonus Gas

Turnazioni acqua

Linea Amica