Comune di Castrofilippo

Libero Consorzio Comunale di Agrigento

Vai al sito della Regione Sicilia Regione Sicilia Vai al sito della Regione Sicilia Regione Sicilia SERVIZI ON LINE SERVIZI ON LINE

La famiglia Cicala

Blasone Cicala La si vuole originaria di Genova. Un Paolo fu conte di Collesano in Sicilia e conte di Alifia nella Calabria, maestro conestabile della real masnada privata sotto l’imperator Federico II.

Il Pirri e l’Inveges dicono che fu fratello di Giovanni detto il Veneziano, vescovo di Cefalù nel 1194 e padre di un Guglielmo stratigoto di Messina 1269. In Sicilia questa famiglia godette nobiltà nelle città di Messina e Palermo.

Un Filippo fu tra i fondatori dell’ordine militare della Stella in Messina, senatore di detta città negli anni 1589-90, 1596-97 e 1597-98 e fu ascritto nella mastra nobile del Mollica (anni 1588, 1590, 1598 e 1605); un Carlo fu ascritto alla stessa mastra (anno 1591) e con privilegio dato a 7 maggio esecutoriato a 20 luglio 1608 ottenne il titolo di conte; un Visconte, ascritto pure a detta mastra (1601), con privilegio dato a 13 agosto esecutoriato a 5 dicembre 1625, ottenne concessione del titolo di duca di Castrofilippo; un Scipione Cicala-Gregorio-Giudice e del Pozzo fu ricevuto all’ordine di Malta nel 1639, e nello stesso ordine vediamo ricevuti i fratelli Visconte e Andrea Cicala-Marullo-Zappata-Porco, il primo nel 1641 ed il secondo nel 1651; un Giovan-Domenico, con privilegio dato a 19 settembre 1651 esecutoriato a 4 marzo 1655, ottenne il titolo di barone di Torrerossa; un Ignazio nel 1702, nel nome maritale di Rosa Napoli, fu barone di Galasi.

Arma: di rosso, all’aquila spiegata e coronata di nero. (Fonte: Nobiliario di Sicilia)



  Contenuto aggiornato il 09/04/2020
Questa pagina è stata letta 476 volte
×

ATTENZIONE!
Vuoi nascondere definitivamente questo comunicato?
Se lo nascondi potrai rileggerlo nell'Archivio delle News.