Vai al sito della Regione Sicilia Regione Sicilia Vai al sito della Regione Sicilia Regione Sicilia SERVIZI ON LINE SERVIZI ON LINE

Le Feste Pasquali - Il Venerdì Santo

SS CrocefissoLe tradizionali celebrazioni pasquali, da alcuni anni si arricchiscono di nuove manifestazioni.

La Domenica delle Palme si svolge la processione alla quale partecipa numerosa la popolazione con palme ed ulivi con il gruppo degli apostoli, vestiti in costume d'epoca ,che accompagnano Gesù sull'asina.

Particolarmente suggestive rimangono le processioni del Venerdì Santo; Quella della tarda mattinata con la statua di Cristo che incontra la Madonna Addolorata e S. Giovanni ed insieme si dirigono al Calvario, dove si svolge la cerimonia della Crocifissione; quella della sera con il simulacro del Cristo morto, deposto nell'Urna, e della Madonna Addolorata.

Le pesanti "vare" sono portate a spalla dai giovani del paese, mentre la statua di S. Giovanni è collocata su un carrello, che viene trascinato dai ragazzi.

L'attuale Calvario, che ospita il Cristo morto - scolpito nel 1907 - dentro un'urna lignea chiusa da vetri, fu costruito intorno al 1937.

Galleria fotografica Domenica delle palme

 

 



  Contenuto aggiornato il 09/04/2020
Questa pagina è stata letta 678 volte

AccessKey

Accessibilità  [C]
Albo Pretorio [P]
Amministrazione trasparente [T]
Bandi di gara [G]
Chiudi menu [X]
Home page [H]
L’Amministrazione [A]
La Città  [L]
Mappa del sito [U]
Menu [M]
Modulistica [W]
News, comunicati stampa [N]
Organizzazione uffici [O]
Programmi e bilanci [B]
Regolamenti comunali [R]
Ricerca [S]
Servizi [Z]
Trasparenza rifiuti [J]
Browser Windows Linux Mac
Internet Explorer [Alt] + accesskey N/A  
Chrome [Alt] + accesskey [Alt] + accesskey [Control] [Alt] + accesskey
Firefox [Alt] [Shift] + accesskey [Alt] [Shift] + accesskey [Control] [Alt] + accesskey
Safari [Alt] + accesskey N/A [Control] [Alt] + accesskey
Opera Opera 15 or newer: [Alt] + accesskey
Opera 12.1 or older: [Shift] [Esc] + accesskey

×

ATTENZIONE!
Vuoi nascondere definitivamente questo comunicato?
Se lo nascondi potrai rileggerlo nell'Archivio delle News.